}

lunedì 14 febbraio 2011

Io e te: di nuovo insieme ...

... e diventiamo NOI appena ti vedo uscire dagli arrivi.
Ti corro incontro e so bene che i miei occhi sorridono di gioia, perché prendi il mio viso tra le mani e mi baci.
Mi sembra impossibile averti così vicino, toccarti, e fermarmi dieci volte, prima di arrivare all'autobus, per baciarti.
Mi sembra di volare con te, mano nella mano...

Ci si riabitua a vedersi, a baciarsi, a ridere e scherzare e a fare l'amore.
Ma, ogni volta che ci vediamo, il tempo trascorre velocemente.
Odio le partenze. Soprattutto se a partire sei tu.
Dopo quasi tre giorni trascorsi insieme, distaccarmi da te è difficile.
Ti vedo partire, salgo in macchina e guido fino a casa con gli occhi gonfi di lacrime, gridando "Perché?! Perché?!".
Già! Perché deve essere tutto così difficile?!!

Tu sei andato via ma il mio cuore è partito insieme a te.
E i miei pensieri pure, sono con te... e per te.

E adesso non mi resta che aspettare e sperare che queste quattro settimane passino in fretta, che arrivi nuovamente quel momento in cui la tristezza, che inonda il mio cuore quando tu non sei con me, venga spazzata via dalla gioia di poterti riabbracciare.

Quattro, solo quattro settimane!

"...e aspetto il giorno, 
quello che dico io, 
dove ogni tuo passo 
si confonde col mio..."
M. Mengoni

16 commenti:

  1. E' così bello il vostro amore!

    RispondiElimina
  2. tre bellissimi e intensi giorni...tutti da rivivere ricordando minuto per minuto...che quattro settimane passano in fretta...un sorriso cara ^__^

    RispondiElimina
  3. presto vivrete qst momento in cui ogni vostro passo si confonderà facendo un passo unico;)

    RispondiElimina
  4. Che momenti intensi....Dai che un mese passa in fretta!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. quattro settimane passeranno talmente in fretta che nemmeno te ne accorgerai, ne sono certa..basti pensare che l'altro ieri era natale ed ora è già metà febbraio!! avete passato un bellissimo fine settimana, il prossimo arriverà in fretta e sarà ancora più bello!

    RispondiElimina
  6. ...quattro settimane sono nulla come di sicuro sai anche tu...una curiosità: cosa vi tiene distanti? Il lavoro?

    RispondiElimina
  7. ma..nessun progetto di provare a avvicinarvi^?sai è tutto bellissimo finchè il rapporto si riduce a una vacanza!

    RispondiElimina
  8. benvenuta nel club... tesserata anch'io!!!

    RispondiElimina
  9. ti ammiro tantissimo...so cosa si prova...ci sono passata e stai dimostrando una grande forza, che io proprio nn avevo.
    Il momento di rivedersi è favoloso, è magico, è intenso, godi a pieno ogni singolo attimo...poi è pi difficile...ma per fortuna il tempo passa...ti abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  10. si bhe 3 mesi sn niente...poi 3 mesi vissuti vedendosi una volta al mese sn veram nulla x poter decidere di fare un passo simile...quello che dicevo io è che stare sulle nuvole vedendolo 3 gg ogni mese-pochissimo,tra l'altro-è molto facile...è tutto molto bello,molto romantico,molto tutto-...per forza siete in "vacanza"...la forza e la solidità di un amore sta nello stare sulle nuvole pur vedendosi ogni giorno,anche dopo lo scazzo della riunione col boss,anche qndo si è stanchi e irritabili..è ovvio che quei 3 gg ogni 4settimane uno nn litiga-sennò sarebbe grave-,uno nn discute e tira fuori solo il meglio di sè....perchè appunto nn è vita vera,quotidiana.....quindi secondo me,aspettare anni e anni x fare degli avvicinamenti,fa correre il rischio che poi inizi a vivere cn qlcuno che nn conosci e con cui nn vai d'accordo.Fidati che nn lo conosci....:-)

    RispondiElimina
  11. Sì, ma io sono d'accordo con te...
    E' vero che l'avvocato posso farlo ovunque, ma anche vero che devo prima passare l'esame per svolgere questa professione, e avendo iniziato la pratica in Sicilia, la concludo qui e devo fare l'esame qui...
    Sono convinta anch'io che non ci si conosce fino in fondo vedendosi solo una volta al mese per tre giorni, ma arriverà il momento, quando lo riterremo opportuno, se davvero ci vogliamo bene, se davvero lo vogliamo, in cui ci avvicineremo. Adesso non so dirti se e quando accadrà. Possono passare 8 mesi, un anno, un anno e mezzo, intanto io perseguo il mio obiettivo, la mia realizzazione personale senza precludermi di vivere questa bellissima storia d'amore...

    RispondiElimina
  12. lo so che devi finire il praticandato e l esame di stato li!!!:-)io più che altro credo che nn sia una storia vera,intesa cm vissuta nella realtà..tu hai la tua vita,lui la sua e qndo vi vedete siete fuori dalla vs realtà....magari tutto bello cosi,uno schifo nel quotidiano...

    RispondiElimina
  13. Perché mai uno schifo nel quotidiano? Chi lo dice? Abbiamo la palla di cristallo che riusciamo a prevedere il quotidiano? Potrebbe essere anche meglio o anche peggio...ma non possiamo fasciarci la testa prima di rompercela...
    O forse dovevo partire lo stesso giorno che abbiamo deciso di metterci insieme? [Magari da quel punto di vista, sarei stata ancora più criticata] O forse dovrei abbandonare tutto e non continuare, accontentandomi di un lavoro qualsiasi? o forse lui dovrebbe abbandonare tutto per venire in Sicilia e lasciare il suo lavoro di Architetto già avviato?
    Tutto dipende dalle persone e dal loro carattere, magari tu non saresti riuscita ad aspettare, forse [anzi senza forse] noi ne siamo capaci e questo ci spinge a continuare la nostra storia...
    Nel momento in cui non saremo più in grado di vivere la distanza, vuol dire che troveremo un'altra soluzione... giusto?

    RispondiElimina
  14. Giusto! Sono d'accordo! E per il momento mi prendo questo...
    Al momento opportuno, se si è entrambi convinti si prenderanno altre decisioni, perché le cose si fanno in due...
    Dopo tre mesi, come hai ben detto, non ho (non abbiamo) certezze per vivere questa storia in maniera diversa da come la sto (la stiamo) vivendo adesso...
    Come si dice, per il momento, chi si accontenta gode...e chi vivrà vedrà :D

    RispondiElimina