}

domenica 15 gennaio 2012

Se ne dicon di parole...

Mi sento svuotata...
Non intendo dire che mi sento libera, attenzione!
Magari! 
Mi sento svuotata di ogni cosa. 
Non ho nulla dentro.
E non è una bella sensazione. 

Le parole, ecco!
Di quelle ne ho a bizzeffe! 
Sono piena e, allo stesso tempo, vuota di parole.

Le parole sono fatte d’aria, ma l’aria è fondamentale per vivere…

Mi chiedo sempre perché siamo disposti a dire cose orribili a qualcuno con una facilità sconvolgente ed invece è così complicato dirgli quanto lo si apprezza, quanto si ama, quanto lo si trova unico e meraviglioso, o semplicemente dire che è una persona importante…
Non dovrebbe accadere il contrario? 

Le parole, a volte, sono sassi che lanci contro qualcuno consapevole che gli farai del male, eppure continui a scagliargliele addosso senza pietà…
A volte sono un balsamo per curare ferite, che nient’altro può curare. Per alleviare sofferenze e le dici anche se non sei sicuro che in realtà andrà tutto bene. 

Le parole, a volte, sono definitive e nulla e nessuno potrà riavvolgere il nastro e consentirti di cancellarle. 
E, in altri casi, vuoi o vorresti che siano definitive perché un sì o un no è sempre meglio del forse o, addirittura, del silenzio… 

Le parole sono importanti perché tramite esse si dialoga, ci si scambiano le idee, i pensieri. 
Si traducono in emozioni. 
E, soprattutto, si affrontano insieme i problemi. 

Le parole sono gioia pura, quando sono quelle che sogni e vorresti sentire da tanto, o semplicemente leggere, ma che, per mesi, non hai mai osato chiedere... 

Le parole sono un dono prezioso, che ci permette di entrare in contatto con l'altro.
Con ciò che sta fuori e con ciò che sta dentro.
Le parole uniscono, separano, puniscono, uccidono, fanno sentire amati, considerati, odiati. 

Le parole aprono un varco, mettono in guardia, fanno riflettere, cambiare idea, permettono di mettersi in discussione, permettono di raccontare una storia, permettono di non dimenticare, aiutano a ricordare e, se dette bene, possono perfino cambiare le cose che non ci piacciono.

Le parole sono fatte d’aria ma pesano come il piombo…

La parole sono preziose. E pensare che ne sprechiamo tante.
Perfino nella Bibbia è scritto: "...ma dì soltanto una parola ed io sarò salvato...".

Se solo volessimo, le parole, quelle giuste, potrebbero salvarci...
Autore immagine ©Quino


10 commenti:

  1. La mia guerra contro le parole scelte a doc è attiva da decenni. Risultati? Molto scarsi. Sofferenza? Altissima. Io credo che per una paola sbagliata potrei morirci, ma in pochi lo capiscono...

    RispondiElimina
  2. @Violetta: ecco! Anch'io sono come te! Pochi capiscono che una parola sbagliata può "uccidere" dentro una persona... Ma perché?!
    Lo so siamo tutti diversi, ma credo che sia opportuno mettersi nei panni degli altri...

    RispondiElimina
  3. Ciao bella, mi par di capire che non te la stai passando allegramente. Spero, qualsiasi sia la ragione, che arrivino parole che possano confortarti e farti tornare serena!

    RispondiElimina
  4. Uh... mi dispiace, ... non voglio aggiungere "parole" inutili, solo...un bacio!

    RispondiElimina
  5. ho fatto sempre molta attenzione alle parole, soprattutto nei momenti di rabbia ho cercato di non farmi scappare parole di cui mi sarei potuta pentire o che avrebbero potuto ferire. Non è stato fatto altrettanto con me e quelle parole hanno pesato molto su scelte successive....mi dispiace per te, spero col cuore che arrivino parole che aggiustino tutto!

    RispondiElimina
  6. Mi chiedo sempre perché siamo disposti a dire cose orribili a qualcuno con una facilità sconvolgente ed invece è così complicato dirgli quanto lo si apprezza, quanto si ama, quanto lo si trova unico e meraviglioso, o semplicemente dire che è una persona importante…
    Non dovrebbe accadere il contrario?
    questo paragrafo è stupendo...lo farò mio..... perchè anche io faccio parte di quelli che faticano a proferire parola...anche se dimostro sempre con tanti gesti! sono un mimo! ;)

    RispondiElimina
  7. @Libby: diciamo che ci sono stati tempi migliori. Adesso spero solo in un po' di serenità. Sono stanca.

    RispondiElimina
  8. @Voodoo_DoLLy: tranquilla! Non sarebbero state inutili. Io "soffro" le parole che fanno male come spade...

    RispondiElimina
  9. @desperatehousewife: eppure, a volte, le parole, quelle giuste, dovrebbero accompagnare i gesti!

    RispondiElimina
  10. Capita troppo spesso anche a me che non vengono capiti i miei comportamenti dovuti a parole o atteggiamenti ...

    RispondiElimina