}

mercoledì 27 aprile 2011

Ipse dixit #1

«Se tracci col gesso una riga sul pavimento, è altrettanto difficile camminarci sopra che avanzare sulla più sottile delle funi. 
Eppure chiunque ci riesce tranquillamente perché non è pericoloso. 
Se fai finta che la fune non è altro che un disegno fatto col gesso e l’aria intorno è il pavimento, riesci a procedere sicuro su tutte le funi del mondo. 
Ciò che conta è tutto dentro di noi; da fuori nessuno ci può aiutare. 
Non essere in guerra con sé stessi, vivere d’amore e d’accordo con sé stessi: allora tutto diventa possibile. Non solo camminare su una fune, ma anche volare». 
                                                                                       Hermann Hesse

- Neurone solitario: Hai capito Funambola???
- Funambola: ah beh! Sì, ora è tutto chiaro!


In fondo nessuno avrebbe mai creduto 
ad una mia chiusura definitiva...
Persino io stessa,
nel momento in cui ho scritto il post sotto,
mi sono presa in giro per la ca**atta detta! 

7 commenti:

  1. Oh, che bello! però la frase passo a rileggerla, che Hesse necessita sempre dell'attività completa dei neuroni....

    RispondiElimina
  2. io nn avevo letto il post sotto per fortuna :) però sono contenta di averti di nuovo qui :)

    RispondiElimina
  3. ...non ho molto compreso il pre ed il post ma sono contenta che tu sia ancora in attività di scrittura.
    Cmq se è un momento difficile mi spiace...vedrai che passerà...un bacione.

    RispondiElimina
  4. ^______________________________^

    RispondiElimina
  5. ed io ho sperato tanto che fosse una ca**ata colossale, perchè mi saresti mancata e poi rivedere quel neurone solitario che ti tormenta, bhè sono felice di rileggerti. Frase stupenda

    RispondiElimina