}

lunedì 27 agosto 2012

E' dura...

... caspita se è dura andar via dopo quasi un mese fianco a fianco, ventiquattr'ore su ventiquattro.
E' tremendamente dura!
No, perché ti abitui ad una quotidianità che ti manca durante tutto l'anno.
Ti abitui anche a sopportare le sue mille manie riguardo alla sistemazione di piatti e stoviglie nella lavasto;
come aprire la scatola dello zucchero di canna, il suo "mm mm" come risposta alle mie domande, mentre è seduto davanti al pc, che tradotto vuol dire: "sì, ma tanto non ho capito un caxxo di ciò che hai detto"
Mi mancherà il suo "lieve" respiro...
Sìììì, il suo russare... questa volta mi mancherà eccome.
Mi mancheranno le coccole, come mi mancano ogni volta che vado via.
Non sono ancora andata via e sento già alla gola un magone, che faccio fatica a respirare.

Sono quasi due anni che stiamo insieme e mi chiedo quando arriverà il giorno in cui mi alzerò tutte le mattine con un suo abbraccio, senza l'ansia di dover andar via e non poterlo vedere per un mese?!
E' tremendamente difficile andare avanti così.
Eppure non mollo!
Non posso farlo!
Non voglio farlo!

E intanto domani si torna in Sicilia...
... e, a sorpresa, ho scoperto che alla mia mamma manco tanto...
... e almeno questo mi regala un sorriso...
Autore immagine ©Quino


4 commenti:

  1. Non riesco ad immaginare quanto sia difficile!
    Coraggio!

    RispondiElimina
  2. Che tenerezza questo tuo post...

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ciao! Arrivo qui rimbalzando dal blog di Libby...non conosco la vostra storia (ora tui leggo meglio !!!:-D ) ma dev'essere davvero dura non poter avere accanto chi ami.. spero che sia una cosa che con il tempo si risolva e tu possa avere il tuo lui , vicino a te tutti i giorni!

    RispondiElimina