}

domenica 19 ottobre 2014

Con un giorno di ritardo. . .



A te che sei suscettibile e che spesso strilli.
A te che hai un carattere forte e fragile allo stesso tempo.
A te che cucini, cuci, lavori, e pulisci.
A te che non ti senti mai apprezzata.
A te che ci metti una vita a perdonare gli errori altrui.
A te, con cui ci scanniamo continuamente, non so come farei senza il tuo sorriso.






Buon compleanno, Mamma! 




PS. il post è stato scritto ieri e, per cause di forza maggiore, pubblicato oggi!

2 commenti:

  1. Scocciano, strillano, litigano... ma la mamma è sempre la mamma. Auguri! :)

    RispondiElimina